Idaho (USA): Alinuska.

 

Ciao, per la serie il mondo non è piccolo, di più, piccolissimo, ho trovato un’altra sarda che vive negli Stati Uniti, lei però vive in Idaho ed è un pò più grande di Ilaria.

 

Come scrive nel suo blog la sua storia è un pò movimentata, della serie ‘La vita è bella ma complichiamocela’, descrivendola dalla fine (come dice nel blog): sposa un americano militare Nato in pensione,paramedico, con altri lavori alle spalle, che si e’ dovuto reinventare supplente a 55 anni e adotta una bimba ucraina.

 

Tornando al blog ‘Alinuska‘ i post trattano della vita quotidiana dell’autrice con alcune aggiunte come test o giochini divertenti.

 

Aggiungo una piccola curiosità che ho trovato all’interno di ‘Alinuska‘ che dimostra quanto questi spazi personali su internet possano rivelare cose per noi umili italiani in Italia impensabili.

 

Leggendo dell’inizio di cariera di suo marito scopro che in Idaho non hai bisogno di laurea o esperienza per diventare un substitute teacher (supplente) e che la richiesta e’ enorme. Già qui io rimango allibito (noi ci arriveremo mai?), ma il bello deve ancora arrivare, eh si, perchè scopro anche che quando un insegnante manca, negli USA, lascia il ‘lesson Plan’ per il supplente che, in questo modo, sa cosa deve fare, mentre in Italia, il supplente e’ abbandonato a se’ stesso con il risultato che, nella grande maggioranza dei casi, non insegna niente o comunque insegna male.

 

Per ultima cosa vorrei dare tutto il mio sostegno morale a Koala (pseudonimo dell’autrice del blog) che, come potete vedere dalla foto in alto, si ritrova oltreoceano e in mezzo alla neve, dopo una vita trascorsa sotto il caldo sole della sua Sardegna.

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.